Defibrillatori da 19,00 Euro

Un defibrillatore ogni 200 metri

Defibrillatori facili ed economici

Se ci fosse un defibrillatore ogni 200 metri forse riusciremmo a salvare più persone.

60.000 vittime di arresto cardio circolatorio ogni anno in Italia potrebbero essere salvate se tutti sapessimo cos'è un defibrillatore e fossero presenti nei luoghi che ogni giorno frequentiamo.

Per questo crediamo che i defibrillatori debbano essere facili da usare ed economici in modo tale che possa essercene 1 ogni 200 metri.

Defibrillatori in Abbonamento

Da più di 10 anni ci occupiamo di fare formazione e sensibilizzare all'uso del Defibrillatore.

Abbiamo parlato con decine di migliaia di persone, seguito formatori, centri sportivi e aziende.

Parlando con queste persone ci siamo resi conto che molti defibrillatori dei pochi che sono presenti in Italia, non vengono correttamente mantenuti. Spesso i defibrillatori non funzionano o non sono utilizzabili.

Per questo crediamo che offrendo il defibrillatore in abbonamento, includendo la manutenzione, possa essere la strada per avere un defibrillatore funzionante ogni 200 metri.

Defibrillatori adatti ad ogni utilizzo

Per la tua Palestra

Con il decreto Balduzzi dal Giugno 2017 tutte le palestre devono dotarsi di un defibrillatore!

  • Conforme al decreto Balduzzi
  • Pronto all’uso in palestra
  • Semplice da usare da personal trainer e sportivi
Per la tua Società Sportiva

Da Giugno 2017 tutte le società sportive sono obbligate a munirsi di un defibrillatore, come previsto dal decreto Balduzzi!

  • Conforme al decreto Balduzzi
  • Pronto ad essere usato nella tua società sportiva
  • Adatto su adulti e bambini
  • Semplice da usare da allenatori e sportivi
Per la tua Azienda

3000 lavoratori all’anno muoiono sul lavoro per arresto cardiaco.

  • Obbligatorio in molti settori
  • Super Ammortamento al 140% per beni materiali strumentali, come il defibrillatore
  • Riduzione del premio assicurativo
  • Sconti per Corsi di formazione
Per il tuo Condominio

Il 70% degli arresti cardiaci avviene nella propria abitazione!

  • Proteggi te e la tua famiglia
  • Spesa condivisa tra i condomini
  • Per adulti e bambini
  • Un soccorso tempestivo vuol dire maggiore probabilità di sopravvivere
Per le Amministrazioni Pubbliche

La presenza di un defibrillatore è consigliata nei luoghi molto frequentati, come piazze, luoghi turistici e scuole

  • Conforme al decreto Balduzzi
  • Comandi vocali e visivi per un facile utilizzo
  • Configurabile in 3 lingue
  • Acquistabile tramite piattaforme Consip e Mepa
Per tutti i Cittadini

Un defibrillatore a portata di mano può aumentare del 70% la possibilità di sopravvivenza

  • Adatto su adulti e bambini
  • Sempre pronto all'uso
  • Comandi vocali e visivi per un facile utilizzo

Come Scegliere un Defibrillatore?

IL PRODUTTORE - Come valutare l’azienda produttrice

Per valutare la qualità dell’azienda produttrice, verifica da quanti anni sono attivi nel settore medicale: un produttore con una storia alle spalle garantisce affidabilità del servizio. In particolare, più l’azienda è focalizzata sul campo elettromedicale, senza dedicarsi alle più disparate tipologie di prodotti, più sarà specializzata nella produzione di defibrillatori di alta qualità.

LA GARANZIA - La tua copertura in caso di difetti e guasti

Durante il periodo di garanzia, il defibrillatore è garantito da difetti di materiale e produzione. Alcuni produttori offrono solo la copertura per la riparazione in caso di guasti, mentre altri offrono la sostituzione gratuita del prodotto con un modello nuovo. La garanzia di un defibrillatore può variare da 5 a 10 anni, a seconda del produttore: la durata è un fattore da tenere senza dubbio in considerazione nella fase di scelta.

LA ROBUSTEZZA - Cos’è l’Indice di Protezione

L’Indice di Protezione (IP) denota il grado di resistenza ai filtraggi esterni solidi e liquidi (quali polveri ed acqua). Più alto è il valore, più gli involucri dei dispositivi elettrici ed elettronici sono protetti dagli agenti esterni. Gran parte dei defibrillatori offre una protezione contro l’ingresso di corpi solidi pari a 5 (polvere), mentre la protezione contro i liquidi può variare 4 (protezione contro spruzzi d’acqua), 5 (getti d’acqua) e 6 (getti potenti).

COSTO EFFETTIVO - Quanto costa in 10 anni

Per valutare i costi reali di un defibrillatore, puoi considerare le spese che dovrai sostenere per un periodo di 10 anni:

  • Costo di acquisto
  • Costo di batteria ed elettrodi
  • Costo (e frequenza) delle prove periodiche di sicurezza elettrica
LA MANUTENZIONE - Costi e frequenza

La manutenzione completa di un defibrillatore è composta da:

  • autotest automatico del defibrillatore: viene eseguita automaticamente dal dispositivo senza alcun intervento ed elimina la necessità di eseguire eventuali tarature manuali
  • ispezione visiva del defibrillatore: controllare la parte esterna del defibrillatore e la spia di pronto al funzionamento
  • sostituzione consumabili (batteria ed elettrodi); la frequenza di sostituzione delle parti consumabili varia da defibrillatore a defibrillatore, così come il costo. A volte un basso investimento iniziale si traduce in costi molto alti dei consumabili.
  • prove di sicurezza elettrica eseguite da un tecnico: Secondo il Decreto Ministeriale del 24 aprile 2013 sulla dotazione e utilizzo di defibrillatori semiautomatici, il defibrillatore deve essere sottoposto a manutenzioni periodiche secondo le scadenze previste dal manuale e nel rispetto delle norme sui dispositivi elettromedicali. Come previsto dalla Norma CEI 62353, per i dispositivi elettromedicali la periodicità delle prove di sicurezza elettrica eseguite da un tecnico deve essere stabilita dal produttore e indicata nel manuale. Se non è indicata nel manuale d’uso del defibrillatore, la manutenzione dovrebbe essere eseguita ogni 2 anni. A seconda del defibrillatore, la frequenza obbligatoria di manutenzione da parte di un tecnico può variare molto: da una volta ogni 2 anni fino a una volta ogni 6 anni.

Considera la frequenza della manutenzione in ogni sua parte e i suoi costi, incluse le spese di trasporto e l’eventuale presenza di un defibrillatore sostitutivo durante le prove periodiche di sicurezza elettrica.

L’ENERGIA - Gli Ampere contano più dei Joule

Il Joule è l’unità di misura dell’energia che è necessaria per caricare il condensatore del defibrillatore, il quale la immagazzina e la rilascia sul paziente in forma di corrente elettrica. Infatti la defibrillazione è definita come “una sufficiente quantità di corrente che attraversando il muscolo cardiaco ne può ripristinare il corretto funzionamento”. Il parametro efficace per la defibrillazione è, dunque, la corrente che attraversa il cuore del paziente e che si misura in Ampére, mentre l’energia (Joule) è un parametro caratteristico del defibrillatore, che è funzionale a caricare il suo condensatore.

La trasformazione dell’energia del condensatore in corrente efficace per la defibrillazione dipende dalla tecnologia utilizzata dal defibrillatore.

Le tecnologie BTE (Bifasica Esponenziale Tronca), adottate dalla stragrande maggioranza dei defibrillatori semiautomatici extraospedalieri, consentono di raggiungere picchi di corrente efficace particolarmente elevati. E’ possibile raggiungere picchi di corrente efficace sia con 150J di energia, sia con 360J di energia in base alla specifica tecnologia BTE utilizzata dal defibrillatore.

Secondo la letteratura scientifica internazionale, la corrente efficace per la defibrillazione, espressa in Ampére, deve raggiungere un valore compreso fra 30 e 40, per una durata della scarica (prima fase della scarica bifasica) compresa fra 3,8 e 10,2 millisecondi e deve essere garantita in un range di impedenza (resistenza elettrica offerta dal paziente) compresa, almeno fra 40 e 100 Ohm.

Rapid Response Revival

Rapid Response Revival

Rapid Response Revival Research Limited è una società di sviluppo di tecnologie mediche focalizzata sulla trasformazione del mercato dei defibrillatori automatici esterni (DAE).

La nostra priorità è sviluppare soluzioni innovative che rendano la defibrillazione portatile, conveniente, accessibile ed efficace per l'uso da parte di chiunque assista a un arresto cardiaco extraospedaliero, anche se privo di esperienza di soccorso.

Con il rigoroso rispetto dei processi di certificazione della qualità e dei dispositivi medici, insieme a preziose partnership, miriamo a portare nel mondo una tecnologia DAE migliorata ed efficace, contribuendo alla soluzione di un problema sanitario globale.

Rapid Response Revival Research Limited
Head office 126 Bonds Road
Riverwood NSW 2210
Australia


Schiller, da oltre 40 anni al servizio del cuore

L'azienda Schiller

Fondata nel 1974 da Alfred E. Schiller, oggi il gruppo Schiller è costituito da più di 1.000 dipendenti e una rete di 30 società in tutto il mondo.


Schiller è una multinazionale leader nei sistemi di defibrillazione, monitoraggio dei pazienti e sistemi di diagnostica cardiopolmonare.

SCHILLER AG - Altgasse 68 Baar - Svizzera


Teorema

Passione ed Esperienza

Teorema nasce unendo una forte passione nell'ambito della defibrillazione ad una profonda esperienza maturata in anni di lavoro nel settore medicale.

Teorema è distributore di CellAED® e Schiller per il mercato italiano forte di anni di esperienza maturati con il progetto defibrillatore.net